Straccetti di seitan con verdure al vapore

straccetti-di-seitan-con-verdure-al-vaporeIngredienti (per 4 persone):

  • 200 g di seitan al naturale
  • 100 g di zucca
  • 100 g di broccolo
  • 50 g di porro
  • 25 g di gomasio
  • 25 g di tamari
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 10 g di sesamo

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti
TEMPO DI COTTURA: 30 minuti

Preparazione:
Tagliate la zucca a cubetti, il porro a listarelle e il broccolo a cimette. Lavate le verdure e cuocetele a vapore per 25-30 minuti.
Nel frattempo mettete a scaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, tagliate il seitan a listarelle e versatelo nella padella con l’olio. Fate soffriggere per 5 minuti, sfumate con la tamari, aggiungete il sesamo e continuate a cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
Servite il seitan caldo con le verdure al vapore.

Coniglio ripieno

Coniglio ripieno
Ingredienti:

  • 1 coniglio dissossato
  • 5 uova
  • 2-3 fette di prosciutto cotto
  • 2-3 fette di mortadella
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • parmigiano reggiano
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Preparazione:
In una terrina, sbattete le uova, unite il prezzemolo tritato, mezzo spicchio d’aglio e il parmigiano grattugiato. Fate friggere il tutto realizzando una frittata.

Disossate con cura il coniglio; preparate a parte un trito con l’aglio avanzato, il rosmarino, il sale e il pepe: distribuite generosamente all’interno del coniglio.

Rivestite l’interno del coniglio con la mortadella, il prosciutto e la frittata preparata. Legate il coniglio e inseritelo in uno stampo da forno unto con olio, e cuocete per 1 ora. Al termine della cottura, fate raffreddare e servite.

Tagliata rucola e grana

tagliata rucola e grana
Ingredienti:

  • due costate disossate e prive del filetto o 500 grammi di controfiletto
  • rucola
  • scaglie di grana
  • olio extra vergine di oliva
  • aceto balsamico di Modena
  • sale

Preparazione:
Lavate il mazzetto di rucola e tagliatelo, ma non troppo. Potete anche lasciare le foglioline così come sono, senza sminuzzarle troppo. Scaldiamo una piastra e nel frattempo tagliamo via il grasso dalla carne (se abbiamo la carne in frigorifero, è bene toglierla un po’ prima, diciamo da un’ora in su). Le fettine di manzo devono essere non più grosse di tre centimetri, battiamole da entrambi i lati col batticarne. Quindi, mettiamo sulla piastra quando è ormai calda e cuociamo girando le fettine per circa 8 minuti per ogni lato. Saliamo. Una volta che abbiamo cotto le fettine, mettiamole su di un tagliere e tagliamone lateralmente delle fettine meno spesse. Siamo pronti per la composizione del piatto.

Crema di broccoli con patate piccanti

crema di broccoli con patate piccanti
Ingredienti (per 4 persone)
:

  • 2 broccoli
  • 4 patate piccole+1 grande
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1,5 litri di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaino di conserva di peperoncino
  • sale, pepe

Preparazione:
Ho lavato e tagliato i broccoli a pezzetti (non serve essere eccessivamente precisi, tanto poi si frulla tutto). Ho eliminato solo la parte finale del gambo e le foglie. Ho lavato, sbucciato e tagliato le patate a pezzetti: le 4 piccole a pezzi un po’ più grosse, quella grande a pezzettini piccoli e regolari. Ho sbucciato l’aglio e l’ho tagliato a pezzetti. Ho preso un pentola e ci ho messo l’aglio, i broccoli, le 4 patate piccole e il brodo. Ho messo tutto sul fuoco. Nel frattempo in una padella ho messo l’olio, l’ho fatto scaldare per bene, poi ho aggiunto le patate e la conserva di peperoncino. Ho fatto cuocere, aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua. Alla fine ho salato. Una volta che i broccoli erano cotti, ho preso il minipimer e ho frullato tutto per bene. Ho lasciato ancora sobbollire per un po’, per asciugare un po’ la crema. Ho assaggiato, aggiustato di sale e pepato. Ho lasciato raffreddare la crema. L’ho servita accompagnandola con le patate piccanti.

Ricetta e foto da: Pane e Acqua di rose

Involtini di pollo con salsina alla salvia

involtini-di-pollo_alla_salviaGli involtini di pollo sono un piatto delizioso, una vera prelibatezza alla quale difficilmente si riesce a resistere, anche e soprattutto per la golosissima salsina al profumo di salvia che arricchisce il piatto.

Ingredienti per 6 persone

  • 6 fette di petto di pollo tagliate sottili
  • 100g prosciutto cotto
  • 50g fontina
  • 150ml di acqua tiepida
  • Mezza cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 dado vegetale
  • Sale q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Salvia q.b.

Preparazione:

Affetta la fontina realizzando tante fettine sottili e strette. Prepara un trito di cipolla, carota e sedano da sistemare in un tegame con olio extra vergine di oliva.

Stendi su un piano le fettine di petto di pollo e posa sulla carne un po’ di prosciutto crudo con qualche fettina di fontina.  Arrotola la carne partendo da un’estremità verso l’altra. Per fissare il pollo utilizza uno stuzzicadenti che andrà infilzato per chiudere i due lembi di carne.

Infarina da tutti i lati gli involtini e, subito dopo, senza perdere molto tempo, fai rosolare il trito di cipolla e sedano preparato poco prima. A rosolatura avvenuta adagia nell’olio gli involtini di pollo, facendoli roteare nell’olio con la cipolla e la carota, regola di sale, aggiungi qualche fogliolina di salvia, un po’ di pepe nero e fai cuocere a fiamma lenta senza coperchio.

Sfuma con vino bianco e fai cuocere fino a completa essiccazione del vino. Aggiungi nel tegame 150ml di acqua tiepida nella quale avrai precedentemente disciolto un dado vegetale; continua a far cuocere con coperchio a fiamma non troppo vivace per un quarto d’ora. Gira gli involtini più volte cosicché da farli rosolare da tutti i lati. Impiatta e servi gli involtini ben caldi.

Ricetta di Luna – Blog CucinaConLuna

1 2 3 83