Crostatine alle pesche


Ingredienti (per 4 persone):

  • 450 g di pasta frolla
  • 250 g di pesche sciroppate tagliate a metà
  • 3 cucchiai di mandorle tritate
  • 3 cucchiai di yogurt al naturale
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia tritata
  • latte

Preparazione:
Stendete la pasta frolla appoggiandovi su di un piano infarinato e cercate di renderla il più sottile possibile. Con uno stampino rotondo ricavate tanti dischetti; conservate prima e impastate poi la pasta frolla rimanente così da ricavare tante striscioline della lunghezza poco più grande del diametro dei dischetti.Prendete una terrina capiente e versatevi lo yogurt, le mandorle tritate, lo zucchero a velo e la scorza tritata d’arancia. Con un cucchiaio di legno girate ed amalgamate per bene gli ingredienti. Prendete le pesche tagliate a metà e aiutandovi con un cucchiaino riempite la cavità con il composto realizzato. Preriscaldate il forno a 180° ed imburrate una teglia piuttosto grande. Sistemate i dischetti di pasta frolla sulla teglia, adagiate le pesche ripiene con la parte cava verso il basso. Con le striscioline di pasta precedentemente realizzate formate sulle pesche una piccola griglia. Aiutandovi con un pennellino spennellate la pasta frolla con il latte. Infornate e fate cuocere le crostatine per 20 minuti circa fino a quando saranno dorate. Servite fredde ed affiancatele magari con della marmellata all’arancia.

Rispondi