Il migliaccio di Carnevale

Riceviamo da Marlene, nota blogger modenese, e volentieri pubblichiamo la ricetta del migliaccio di Carnevale .

Il migliaccio è un dolce tipico del periodo di Carnevale di Avellino. C’è anche la variante con la ricotta, ma questa ricetta me l’ha data la mia nonna…e per me è quella giusta!

Il migliaccio di CarnevaleVersare in una pentola 1 litro di latte e 1/2 litro di acqua, aggiungere la scorza di un limone intera, un cucchiaio di olio e un pizzico di sale. Quando bolle, togliere dal fuoco e versare 250 g di semola a pioggia, rimetterlo sul fuoco e farlo cuocere, mescolando, finché non diventa denso.
Lasciarlo raffreddare ben bene, e aggiungere 250 gr di zucchero, 1 fialetta di millefiori e 1 di fiori d’arancio, un cucchiaino di anice e 1 bustina di vanillina. Le uova sono variabili, da 6 in poi, impastando aggiungere uova fino a quando il composto non diventa cremoso.
Versare il contenuto in una teglia bassa, se è quella da torta riempire a metà. Di norma con queste quantità si riempiono due teglie da 24 cm di diametro.
Oliare la teglia e stendere con il dito un po’ di olio sulla superficie del migliaccio.
Riscaldare il forno a 200° e cuocere per circa un’ora, o comunque fino a che la parte superiore non è dorata.

Ricetta e foto by Marlene

 

Rispondi