Pappardelle ai funghi porcini « A scuola di cucina

Ingredienti (per 4 persone):
Per le pappardelle:

  • 300 gr di farina “0”
  • 100 gr di farina “00”
  • 300 g di semola di grano duro
  • 4 uova
  • sale

Per il condimento:

  • 300 g di funghi porcini piccoli e sodi, già puliti
  • 500 g di pomodori ramati
  • 50 g di grana padano
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 cucchiaino di origano essiccato
  • 50g di burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:
Preparate la pasta con le farine, le uova e 1 presa di sale, avvolgetela nella pellicola trsparente e falla riposare per 30 minuti. Stendetela con il matterello (o con la macchina per pasta), ruotando spesso il disco di pasta. Avvolgetelo sul matterello, appiattendolo anche ai bordi, poi stenderlo ancora.
Ripetere più volte l’operazione, così da ottenere una sfoglia di circa 1-2 mm di spessore. Fatela asciugare per 20 minuti, spolverizzatela di farina e arrotolatela. Tagliate il rotolo di pasta a rondelle di 1,2 cm di larghezza e aprite le rondelle, in modo da ottenere le pappardelle.

Rosolate la cipolla tritata e gli spicchi d’aglio spellati nella padella con 4-5 cucchiai di olio. Aggiungete i pomodori scottati, spellati, privati dei semi e tagliati a pezzettoni e cuocete a fuoco medio per circa 15 minuti. Unite i funghi porcini puliti e affettati e proseguite la cottura per altri 4-5 minuti. Spegnete il fuoco, eliminate l’aglio, regolate di sale e pepe e profumate con l’origano.

Lessate le pappardelle in abbondante acqua bollente salata.

Scolatele e irroratele con un filo d’olio.

Disponetene 1/3 nella pirofila imburrata e copritele con 1/3 di sugo e 1/3 di grana padano a lamelle. Proseguite con gli strati, fino a esaurire gli ingredienti.

Terminate con il sugo e il grana padano.

Spolverizzate le pappardelle con foglie di basilico spezzettate e servite immediatamente.

Ricetta e foto da  A scuola di cucina.

Rispondi