Penne all’arrabbiata


Ingredienti (per 4 persone):

  • 320 g di penne rigate
  • 500 g di pomodori pelati
  • 3 spicchi di aglio
  • peperoncino a piacere
  • olio e.v.o
  • prezzemolo
  • sale

Preparazione:

In una padella mettete a scaldare qualche cucchiaio di olio extravergine, aggiungete gli spicchi di aglio e il peperoncino a piacere. Quando l’aglio è diventato dorato toglietelo, aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzetti e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 15-20 minuti circa.

Lessate le penne in abbondante acqua salata e scolatele al dente. Fatele saltare in padella col sugo appena preparato. Aggiungete del prezzemolo fresco tritato e servite.

Tagliatelle ai funghi porcini

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 g di tagliatelle
  • 400 g di funghi porcini freschi
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • sale, pepe q.b.
  • parmigiano grattugiato

Preparazione:
Pulite i funghi con un panno e tagliateli a lamine di 3 millimetri. In un padella imbiondite l’aglio nell’olio, unite poi i funghi, aumentate la fiamma e mescolando di tanto in tanto, fateli cuocere per 15 minuti. Salate e pepate.
In abbondante acqua salata cuocete le tagliatelle che, una volta scolate, farete saltare in padella coi funghi spolverizzandole col prezzemolo tritato.
Portate a tavola servendo con poco parmigiano grattugiato.

Zuppa ai frutti di mare ovvero Vongole, Cozze e Tartufi di Mare

Ingredienti:

  • Cozze
  • Vongole
  • Tartufi di Mare
  • Aglio
  • Peperoncino
  • Prezzemolo
  • Olio Evo
  • Vino Bianco
  • Limone
  • Sale & Pepe
  • Pane (da tostare)

Preparazione:

Pulite e lavate bene i frutti di mare. Fateli aprire velocemente in una casseruola su fuoco vivo. In un altra casseruola mettete 3 spicchi d’aglio, del peperoncino e dell’olio, quando l’olio comincia a fremere aggiungete i frutti di mare col sugo che hanno rilasciato filtrato. Aggiunegete vino biano e continuate a cuocere ancora per qualche minuto. Cospargete di prezzemolo tritato. Una spruzzatina di limone, sale e pepe. Tostate delle fette di pane e servitele con la zuppa.

Coniglio ripieno

Coniglio ripieno
Ingredienti:

  • 1 coniglio dissossato
  • 5 uova
  • 2-3 fette di prosciutto cotto
  • 2-3 fette di mortadella
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • parmigiano reggiano
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Preparazione:
In una terrina, sbattete le uova, unite il prezzemolo tritato, mezzo spicchio d’aglio e il parmigiano grattugiato. Fate friggere il tutto realizzando una frittata.

Disossate con cura il coniglio; preparate a parte un trito con l’aglio avanzato, il rosmarino, il sale e il pepe: distribuite generosamente all’interno del coniglio.

Rivestite l’interno del coniglio con la mortadella, il prosciutto e la frittata preparata. Legate il coniglio e inseritelo in uno stampo da forno unto con olio, e cuocete per 1 ora. Al termine della cottura, fate raffreddare e servite.

Crema di broccoli con patate piccanti

crema di broccoli con patate piccanti
Ingredienti (per 4 persone)
:

  • 2 broccoli
  • 4 patate piccole+1 grande
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1,5 litri di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaino di conserva di peperoncino
  • sale, pepe

Preparazione:
Ho lavato e tagliato i broccoli a pezzetti (non serve essere eccessivamente precisi, tanto poi si frulla tutto). Ho eliminato solo la parte finale del gambo e le foglie. Ho lavato, sbucciato e tagliato le patate a pezzetti: le 4 piccole a pezzi un po’ più grosse, quella grande a pezzettini piccoli e regolari. Ho sbucciato l’aglio e l’ho tagliato a pezzetti. Ho preso un pentola e ci ho messo l’aglio, i broccoli, le 4 patate piccole e il brodo. Ho messo tutto sul fuoco. Nel frattempo in una padella ho messo l’olio, l’ho fatto scaldare per bene, poi ho aggiunto le patate e la conserva di peperoncino. Ho fatto cuocere, aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua. Alla fine ho salato. Una volta che i broccoli erano cotti, ho preso il minipimer e ho frullato tutto per bene. Ho lasciato ancora sobbollire per un po’, per asciugare un po’ la crema. Ho assaggiato, aggiustato di sale e pepato. Ho lasciato raffreddare la crema. L’ho servita accompagnandola con le patate piccanti.

Ricetta e foto da: Pane e Acqua di rose

1 2 3 15