Pappardelle con fegatini di pollo e pancetta

Pappardelle con fegatini di pollo e pancetta
Ingredienti
:

  • 3 uova
  • 300 g di farin
  • 50 g di carne tritata
  • 9-10 fegatini di pollo
  • 50 g di lardo o pancetta
  • 1 cipolla
  • 50 g di formaggio pecorino o parmigiano grattugiato
  • 1/2 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di passata di pomodoro
  • sale e pepe
  • foglie di basilico fresco

Preparazione:
Impastate la farina con le uova e lavoratela fino a formare una pasta ben compatta, fatela riposare per circa 30 minuti, poi stendete su una superficie piana una sfoglia sottile.La sfoglia una volta ben asciutta arrotolatela su stessa, come a formare una sorte di salame e tagliate delle fette dalla larghezza che preferite.Tritate la pancetta o il lardo insieme alla cipolla e mettete a soffriggere nell’olio; quando saranno rosolate, aggiungete i fegatini tagliati a piccoli pezzetti e, dopo 5 minuti circa, anche la carne trita.Devono cuocere per almeno mezz’ora in un tegame coperto, infine aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere ancora per un’altra mezz’ora.Ora dovete cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata, portata precedentemente ad ebollizione, appena raggiunta la cottura, scolatele molto bene, poi condite con il ragù che avete preparato e spolveratele di pecorino o parmigiano grattugiato; infine girate e servite i piatti guarniti con foglie di basilico fresco.

Insalata di farro – BIO

INSALATA DI FARROIngredienti (per 4 persone):

  • 500 gr farro perlato Ecor
  • 1 peperone rosso
  • 250 gr mozzarella di bufala
  • 3 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva
  • 4 manciate di basilico fresco
  • 4 cucchiai di pinoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 pizzico di sale grosso

Prodotti in promozione Bioconviene:

  • farro perlato
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione:
In un mortaio iniziate a preparare il pesto pestando il basilico lavato e asciugato, i pinoli, l’aglio (senza il germoglio interno) e il sale.
Unite al composto i tre cucchiai d’olio extravergine versato a filo.
Cuocete il farro per 20 minuti.
Lavate il peperone, tagliatelo a striscioline e poi a dadini.
Tagliate anche la mozzarella a dadini.
Quando il farro è pronto, conditelo con la salsa al basilico ed adagiatelo nel piatto.
Aggiungete la mozzarella ed il peperone tagliati a dadini.

Cannelloni ripieni con melanzane e zucchine

Ingredienti (per 4 persone):cannelloni-melanzane-zucchine

  • 400 g di pasta fresca da lasagne tagliata a quadrati  10cm. x 10cm
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • 3 melanzane medie
  • 3 zucchine medie
  • 300 g di pomodori perini
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g  di parmigiano grattugiato
  • poca farina di grano duro
  • olio per friggere
  • 200 g di mozzarella tagliata a dadini
  • sale e pepe

Preparazione:
In una casseruola mettete 4 cucchiai di olio,1 aglio schiacciato, 4 foglie di basilico ,sale e pepe e cuocete a fuoco moderato per 30 minuti.Tagliate le melanzane e le zucchine a dadini mettetele in un colino spolverizzatele di sale e fatele sgocciolare per 15 minuti, risciaquatele , infarinatele ,scaldate lolio per friggere e quando questo sarà bello caldo ,friggete le verdure infarinate e fatele scolare su carta da cucina.Private i pomodori della pelle e dei semi e sminuzzateli, metteteli in una larga padella con lalio sale e pepe e 3 foglie di basilico e cuoceteli per 20 minuti.Aggiungete le verdure fritte insaporite 2 minuti , spegnete il fuoco e unite la mozzarella e il parmigiano grattugiato.Disponete sulla spianatoia i quadrati di pasta e in ognuno mettete un poco di composto di verdure preparato , e arrotolate la pasta su se stessa formando il cannellone.Prendete una pirofila da forno ,cospargetela con  3 cucchiaiate di  passata di pomodoro preparata, adagiate i cannelloni in fila senza sovrapporli , cospargeteli con il pomodoro rimasto ,spolverizzateli con il grana e infornate a forno caldo a 180 °C per 40 minuti, sfornate fate riposare per 5 minuti e servite

Ricette e foto da Anna B.

Pisarei e fasò (ovvero Gnocchetti con sugo di fagioli)

Ingredienti:pisarei-e-faso
per la pasta:

  • 200 g di farina bianca
  • 100 g di pangrattato
  • un bicchiere  di acqua calda
  • un pizzico di sale

per il brodo:

  • 200 g di battuto di lardo (o pancetta tesa) con uno spicchio d’aglio
  • un pugnetto di prezzemolo
  • una cipollina,
  • una piccola costa di sedano
  • una carota
  • due foglie di basilico
  • una grossa noce di burro
  • due cucchiai di olio d’oliva
  • 150 g di cotenne fresche di maiale
  • 200 g di fagioli borlotti secchi (messi in ammollo in acqua 8/10 ore prima),
  • 100 g di formaggio grana grattugiato
  • pepe nero macinato fresco
  • sale (se il brodo alla fine non risultasse saporito a sufficienza, invece del sale, aggiustare con dado)

Preparazione :
Sulla spianatoia disporre la farina a fontana, al centro della fontana collocare il pangrattato, scottare il pane con l’acqua calda, aggiungere il sale ed impastare iniziando ad amalgamare con la forchetta. Lasciar riposare l’impasto per trenta minuti circa. Con la pasta riposata, formare delle bisce di circa mezzo centimetro di larghezza, strappare dalla biscia dei tocchetti di pasta lunghi un centimetro, indi sulla spianatoia, imprimere col pollice una leggera pressione al tocchetto di pasta strusciandolo in avanti, fino all’ottenimento di uno gnocchetto cavo all’interno.
Porre in pentola il burro, l’olio ed il battuto; far fondere il battuto a fuoco molto basso per circa 15 minuti. Quando il battuto sarà sciolto, aggiungere i fagioli scolati rimestando alcune volte per insaporirli, aggiungere tredici mestoli (circa tre litri) d’acqua e portare lentamente a bollore.
Fiammeggiare le cotenne, lavare in acqua fredda corrente per togliere l’odore della strinatura. disporre le cotenne in un tegame coperte di acqua, farle bollire per alcuni minuti, toglierle dal tegame ancora calde e raschiarle attentamente al fine di togliere da una parte l’eventuale grasso rimasto e dall’altra i peli residui. Tagliare le cotenne a tocchetti di un centimetro di lato.
A metà cottura dei fagioli (circa un’ora), aggiungere in pentola le cotenne ed ultimare la cottura.
A cottura ultimata , aggiungere i “pisarei” che cuoceranno in circa dieci minuti. Spegnere il fuoco, aggiungere metà del formaggio, rimestare. I piatti serviti verranno spolverati con il rimanente formaggio. pepe e sale a piacere.

pollo alle erbe aromatiche


Ingredienti
:

  • 1 kg di pollo tagliato a pezzi piccoli
  • 2 cipolle
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • un cucchiaio di farina
  • 1,5 dl di brodo di pollo
  • un ciuffo di prezzemolo tritato
  • un rametto di basilico tritato
  • un cucchiaino di origano secco
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • un filoncino di pane
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe

Preparazione:
Salate e pepate il pollo e spolverizzatelo con la farina. Mettetelo in un tegame con l’olio, rosolate e togliete e tenete in caldo. Fate appassire nello stesso tegame, a fiamma bassa, le cipolle affettate e l’aglio.
Aggiungete il pollo, bagnate con il vino e fate evaporare a fiamma viva. Unite il concentrato di pomodoro diluito nel brodo. Insaporite con meta delle erbe e l’origano, salate, pepate e cuocete per circa un’ora.
Fate addensare il sugo, profumate con le erbe rimaste, regolate di sale e servite, accompagnando il pollo con il pane tagliato a fette e tostato.

Ricette e foto via web da : Ricette per chi adora la cucina

1 2 3 4