Filetti di trota salmonata ai funghi


Ingredienti
(Per 4 persone):

  • 8 filetti di trota salmonata (100 g cad.)
  • 150 g di gallinacci
  • 2 scalogni
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 60 g di burro
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 10 cl di vino bianco
  • 1 cucchiaio di panna da cucina
  • 40 g di farina
  • sale e pepe

Preparazione:
Pulite i gallinacci con uno strofinaccio umido, senza lavarli. Pelate gli scalogni e tritateli finemente, e tritate l’aglio. In una padella fate scaldare l’olio e ponetevi i gallinacci. Fateli rosolare a fuoco abbastanza vivo per 7-8 minuti. Sgocciolateli, quindi riponeteli nella padella con 20g di burro, gli scalogni, l’aglio e il prezzemolo. Fate cuocere per 5 minuti e versate il vino.
Salate e pepate, legate con la panna e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti.
Passate i filetti di trota nella farina. In una padella capiente fate fondere il burro rimasto.
Quando il burro sarà sciolto, ponete i filetti di pesce nella padella e fate cuocere 5 minuti per lato.
Regolate di sale e di pepe, disponete i filetti di trota su un piatto e serviteli con i funghi e la salsa.

Nidi di patate ripieni di funghi

Deliziosi nidi di patate ripieni di funghi (una combinazione perfetta).
I funghi possono essere sia freschi che congelati

Nidi di patate ripieni di funghi

 

Ingredienti:

  • 800 g di patatenidi_di_patate_preforno
  • 70 ml di latte
  • 1 cucchiaio burro
  • 300 g di funghi
  • erbette da gustare
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione:
Sbucciare le patate, coprirle con acqua e far bollire finché saranno tenere.
Tritare finemente la cipolla e tagliare a dadini i funghi.
In una padella con olio imbiondire le cipolle, aggiungere i funghi e le erbette tritate, salare e pepare e cuocere per 15-20 minuti. Quando le patate sono cotte, scolare l’acqua, aggiungere il sale, aggiungere il burro e il latte e mescolare bene.
Ungere una teglia da forno e con la siringa (o un cucchiaio) mettere il purè di patate in forma di nido.
Nei nidi deporre i funghi e cospargete con il formaggio grattugiato.
Mettere in forno e cuocere a 180° per 15-20 minuti.

Pasticcio di maccheroni

Ingredienti:

Per la pasta frolla:pasticcio_di_maccheroni

  • 450 g farina
  • 200 g burro
  • 100 g zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1 cucchiaio raso scorza di limone grattugiata
  • 1 presa sale

Per il ragù:

  • 150 g polpa di vitello
  • 150 g polpa di petto di pollo
  • 300 g rigaglie di pollo (fegatini e durelli)
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • alcuni cucchiai marsala
  • 50 g burro
  • poco olio d’oliva
  • poca cipolla
  • sale

Per la besciamellapasticcio_di_maccheroni_alla_ferrarese

  • 1/2 l latte
  • 2 cucchiai farina
  • 1 noce burro
  • 1 presa noce moscata
  • sale

Per il ripieno:

  • 25 g funghi secchi
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • 250 g di sedanini rigati
  • tartufo

Preparazione:
Tritare cipolla, sedano e carota e farli soffriggere in un tegame con il burro. Aggiungere le carni tritate, bagnare con il vino e il marsala e far cuocere lentamente per circa un’ora, bagnando, quando necessario, con acqua o brodo.
Lessare al dente la pasta in abbondante acqua salata.
Scolarla e condirla con il ragù, la besciamella e il parmigiano. Imburrare ed infarinare una teglia e foderarla con più della metà della pasta frolla.
Riempirla con il composto e ricoprirla con un disco di pasta
Saldare i bordi, spennellare con tuorlo d’uovo, forare con una forchetta e cuocere in forno già caldo a 180 °C per 30 minuti circa.

Capriolo al profumo di tartufo

Ingredienti:

  • polpa magra e frollata di capriolo ( lombata, fesa, sottofesa, noce)
  • olio d’oliva
  • salvia e  rosmarino
  • sale e pepe
  • funghi porcini ( in alternativa champignon)
  • brodo di capriolo
  • olio tartufato
  • radicchio trevisano
  • pinoli
  • aceto di mele

 Preparazione:
Cuocere la carne di capriolo, dopo averla lavata e asciugata, con lo stesso procedimento ed ingredienti della cottura eseguita per il roastbeef , a cottura ultimata mantenerla in caldo.
Tritare molto finemente il radicchio trevisano e condire con aceto di mele, sale, olio di oliva e pinoli, posizionarlo poi al centro di un piatto creando una forma  di isola, saltare in padella per alcuni minuti i funghi con un poco di olio mantenendoli croccanti, aggiustare di sale e pepe, tagliare le fette di carne in modo uniforme di almeno 5-10 mm, adagiarle sopra l’isola di radicchio lasciando lo spazio all’interno per i funghi. Insaporire con olio tartufato e servire.

Ricetta di Antonio Zuffi – cacciatore e “gourmet amateur”

Filetto di pesce persico stufato con la panna acida

 Ingredienti:

  • 120 g di filetto di persico
  • 10 g di farina
  • 150 g di patate
  • 50 g di capperi
  • 100 g di funghi
  • 10 g di verdura
  • 30 g di maionese
  • 20 g di panna acida
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 50 g di brodo
  • 20 g d’olio vegetale

Preparazione:
Sbucciate le patate, tagliatele a dadini e friggetele in una padella. Tagliate il pesce in pezzi di media grandezza, mettete in una padella e farlo rosolare su ambo i lati. In un’altra padella fate rosolare i funghi triturati. Mettete in una pentola le patate, i funghi, i capperi e il filetto di pesce, formando degli strati. Versate sopra la panna acida e la maionese. Mettete in forno e cuocete a fuoco lento, aggiungendo il brodo, per 10-15 minuti. Cospargete con parmigiano grattugiato e la verdura tritata, poi mettete in forno e cuocete fino a quando il formaggio sara fuso.

1 2 3