Canelloni di scarola

cannelloni con la scarola
Ingredienti per 4/6 persone
:

  • g 400 di sfoglia integrale
  • kg 1,5  di scarola
  • g 300 di salsiccia
  • g 200 di grana grattugiato
  • g 100 di provola grattugiata
  • 1 uovo
  • g 500 di latte
  • g 50 di burro
  • g 30 di farina
  • noce moscata grattugiata
  • Sale

Preparazione:

Lava la scarola e metti a bollire in acqua bollente salata le foglie separate per 5 minuti. Scola e lascia raffreddare.
Per eliminare l’acqua in eccesso asciuga l’insalata strizzandola con un canovaccio.
Trita la verdura grossolanamente e raccogli in una terrina con la grana, l’uovo, sale e noce moscata.
Amalgama bene il composto. Prepara la sfoglia integrale.
Stendila e taglia dei quadrati: ricava i cannelloni.
Cuoci i quadratoni in acqua bollente salata e raffreddali in acqua fredda salata.
Condisci ogni cannellone distribuendo, con un sac a poche, abbondante ripieno sulla sfoglia.
Arrotola la sfoglia su se stessa tenendo la chiusura verso il basso.
Disponi i cannelloni allineati in una pirofila da forno.
Con il burro, la farina, il latte, un pizzico di sale e la noce moscata preparare una besciamella.
Sbriciola finemente la salsiccia nella besciamella e aggiungi un’abbondante grattugiata di provola.
Con questa salsa copri tutti i cannelloni. Inforna a 180°/200° per 25 minuti fino alla completa gratinatura.
E’ meglio lasciare i cannelloni fuori dal forno per 10 minuti prima di servire.

Tortilla patate e maggiorana

Tortilla di patate e maggiorana
Ingredienti (4 persone)
:

  • 3 uova
  • 3 patate medie
  • 50 g di latte parzialmente scremato
  • 1 cipolla gialla
  • 1 rametto di maggiorana
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione:
Pelate le patate e tagliatele a cubetti di uguali dimensioni. Sbucciate la cipolla e tagliatela grossolanamente. Fate cuocere le patate e la cipolla in abbondante olio extravergine di oliva per 3 minuti. Aggiungete un goccio d’acqua, salate, coprite con coperchio e continuate la cottura per circa 20 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, finché le patate non saranno morbide.
Nel frattempo sbattete le uova, aggiungete il latte, salate, pepate e amalgamate il tutto. Aggiungete le foglie di maggiorana e mescolate.
Quando patate e cipolle saranno cotte, scolatele dall’olio in eccesso ed unitele al composto di uova e latte.
Scaldate a fuoco vivo una padella con un filo di olio. Quando questo sarà ben caldo versate il composto di patate cercando di distribuirlo per bene facendo ruotare la padella. Fate cuocere a fuoco vivo per 1 minuti, poi abbassate al minimo e continuate la cottura per 10 minuti circa. Con l’aiuto di un coperchio girate la frittata e fate cuocere anche l’altro lato per 5 minuti.
Servite calda o tiepida con un contorno di verdure o una salsa.

Patate al forno con pesto, broccoli e stracchino

patate-al-forno-con-pesto-e-stracchino
Ingredienti
(per 4 persone):

  • 4 patate gialle di dimensioni medio/grandi
  • 300 g di broccoli freschi
  • 160 g di spinaci surgelati
  • 80 ml di latte parzialmente scremato
  • 100 g di stracchino
  • 50 g pesto
  • Sale e pepe q.b.

Prodotti reperibili in promozione Bionconviene nei NaturaSì e Cuorebio:

Bio’s stracchino
Olio extravergine di oliva
Spinaci a cubi surgelati
Latte parzialmente scremato

costo per 4 persone: 10 euro

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25 minuti + 15 minuti per il raffreddamento
TEMPO DI COTTURA: 60 minuti
Preparazione:
Per prima cosa preriscaldare il forno ad una temperatura di circa 220°.
Mentre il forno si riscalda prendete le patate e lavatele bene sotto l’acqua sfregando bene la buccia con un vecchio spazzolino. Fatto questo prendete le patate, asciugatele ed effettuate diversi fori profondi con con uno stuzzicadenti; mettetele in una teglia rivestita di carta forno, e lasciate cuocere per circa 40/50 minuti (a seconda della dimensione delle patate), fino a quando le patate saranno ben cotte.
Nel frattempo preparate il ripieno. Prendete i broccoli e lavateli sotto acqua corrente, puliteli e lessateli. Prendete gli spinaci, scongelateli e scolateli bene. Prendete il pesto e mettetelo a scolare tenendo però da parte l’olio ottenuto.
Appena le patate saranno pronte, lasciatele raffreddare almeno per una quindicina di minuti. Una volta tiepide prendete un coltello e tagliatele per il lungo a circa 2/3 dell’altezza. Prendete poi un cucchiaio e rimuovete delicatamente la polpa delle patate (che metterete in una ciotola) lasciando attaccato alla buccia uno strato di circa 1/2 cm di polpa.
Prendete quindi ora la polpa di patate, i broccoli, gli spinaci, lo stracchino, una presa di sale, una manciata di pepe, il pesto scolato ed infine il latte. Unite tutti gli ingredienti nel mixer e frullate il tutto.
Prendete quindi le patate precedentemente svuotate riempitele abbondantemente con il ripieno.
Posizionate le patate su una teglia rivestita con carta da forno, condite con un filo di olio del pesto e infornate a 220°C per altri 8/10 minuti. Negli ultimi 2/3 minuti accendete il grill, per donare alle patate maggiore croccantezza.
Toglietele quindi dal forno e servite. Ottimo l’accompagnamento con fagiolini lessi.

Nidi di patate ripieni di funghi

Deliziosi nidi di patate ripieni di funghi (una combinazione perfetta).
I funghi possono essere sia freschi che congelati

Nidi di patate ripieni di funghi

 

Ingredienti:

  • 800 g di patatenidi_di_patate_preforno
  • 70 ml di latte
  • 1 cucchiaio burro
  • 300 g di funghi
  • erbette da gustare
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione:
Sbucciare le patate, coprirle con acqua e far bollire finché saranno tenere.
Tritare finemente la cipolla e tagliare a dadini i funghi.
In una padella con olio imbiondire le cipolle, aggiungere i funghi e le erbette tritate, salare e pepare e cuocere per 15-20 minuti. Quando le patate sono cotte, scolare l’acqua, aggiungere il sale, aggiungere il burro e il latte e mescolare bene.
Ungere una teglia da forno e con la siringa (o un cucchiaio) mettere il purè di patate in forma di nido.
Nei nidi deporre i funghi e cospargete con il formaggio grattugiato.
Mettere in forno e cuocere a 180° per 15-20 minuti.

Lasagne cremose con asparagi

Lasagne cremose con asparagi
Ingredienti
:

  • 400 g di asparagi (la parte tenera)
  • besciamella
  • 1 confezione di sottilette
  • grana grattugiato q.b.
  • 250 g di lasagne fresche o anche secche

per la besciamella:

  • 500 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • Sale
  • Noce moscata

Procedimento:
Preparare la besciamella mettendo a fondere  dolcemente il burro in una pentolina e unire la farina. Aggiungere una parte del latte e mescolare con una frusta a mano affinché il composto si sciolga bene e non ci siano più grumi. Unire il latte restante e continuare, a cuocere a fuoco dolce fino a quando la crema si addensa. Salare e mettere un po’ di noce moscata grattugiata.
Lessate gli asparagi in acqua leggermente salata e quando saranno cotti, metteteli da parte e fateli raffreddare.
Tagliate a rondelle gli asparagi e preparate le lasagne cominciando con uno strato di besciamella, uno di lasagne, un’altro di besciamella, uno di sottilette e un po’ di asparagi distribuiti qua e là. Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti facendo in modo di finire con uno strato di lasagne, besciamella, sottilette e una bella spolverata di formaggio grattugiato. Mettete in forno a 200° per circa 20 minuti. Un consiglio che vi do  è quello di fare la besciamella un po’ più liquida, se usate le lasagne secche.

Ricetta e foto da: Le ricette di zia Patty: Lasagne cremose con asparagi.

1 2 3 6