Canelloni di scarola

cannelloni con la scarola
Ingredienti per 4/6 persone
:

  • g 400 di sfoglia integrale
  • kg 1,5  di scarola
  • g 300 di salsiccia
  • g 200 di grana grattugiato
  • g 100 di provola grattugiata
  • 1 uovo
  • g 500 di latte
  • g 50 di burro
  • g 30 di farina
  • noce moscata grattugiata
  • Sale

Preparazione:

Lava la scarola e metti a bollire in acqua bollente salata le foglie separate per 5 minuti. Scola e lascia raffreddare.
Per eliminare l’acqua in eccesso asciuga l’insalata strizzandola con un canovaccio.
Trita la verdura grossolanamente e raccogli in una terrina con la grana, l’uovo, sale e noce moscata.
Amalgama bene il composto. Prepara la sfoglia integrale.
Stendila e taglia dei quadrati: ricava i cannelloni.
Cuoci i quadratoni in acqua bollente salata e raffreddali in acqua fredda salata.
Condisci ogni cannellone distribuendo, con un sac a poche, abbondante ripieno sulla sfoglia.
Arrotola la sfoglia su se stessa tenendo la chiusura verso il basso.
Disponi i cannelloni allineati in una pirofila da forno.
Con il burro, la farina, il latte, un pizzico di sale e la noce moscata preparare una besciamella.
Sbriciola finemente la salsiccia nella besciamella e aggiungi un’abbondante grattugiata di provola.
Con questa salsa copri tutti i cannelloni. Inforna a 180°/200° per 25 minuti fino alla completa gratinatura.
E’ meglio lasciare i cannelloni fuori dal forno per 10 minuti prima di servire.

La Torta di Carote (by Charles)

La Torta di Carote (by Charles)

Adoro le carote e da bambino ne mangiavo tante. Vi propongo la mia Carrot Cake, la tipica versione americana ma rivista ed adattata ai nostri gusti, dettati da una cultura italiana più delicata. Ma la cosa che caratterizza questa torta è proprio la presenza concentrata delle carote.
Non ho mai concepito una carrot cake che avesse dentro di tutto e di più, penalizzando il gusto vegetale della carota, e pertanto pinoli, uvetta, canditi, liquori sono decisamente esclusi dalla ricetta, mentre invece ho lasciato una delicata nota speziata di cannella regina e noce moscata.

 

La-migliore-torta-di-carote2Ingredienti:

Per la Carrot Cake:

  • 250 g di olio di girasole
  • 200 g di zucchero semolato
  • 220 g di zucchero di canna grezzo
    300 g di farina 00
  • 5 uova
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
    90 g di farina di nocciole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 450 g di carote (già spellate)

Per la farcitura e copertura:

  • 250 g di Philadelphia classico
  • 200 g di burro
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 400 g di zucchero a velo
  • nocciole in granella e pasta di zucchero q.b. per decorare (opzionale)

The-Carrot-Cake-by-CharlesPreparazione:
Per iniziare spellate le carote e tritatele nel mixer. Lasciatele da parte in una ciotola.

In una ciotola capiente mettete l’olio, lo zucchero semolato e quello di canna e miscelate il tutto. Aggiungete le uova una per volta, poi la vaniglia e continuate a miscelare. Potete utilizzare anche le fruste elettriche.

In un’altra ciotola miscelate la farina, la cannella, la noce moscata, il sale e il lievito. Aggiungere poi questi ingredienti al composto di prima. Continuate a mescolare fino a spumare leggermente. Aggiungete la farina di nocciole e le carote tritate in precedenza.

Imburrate ed infarinate uno stampo alto a cerniera e versateci il composto così ottenuto. Cuocete la torta in forno statico e preriscaldato a 180° C per circa 45 minuti/1 ora o fino a quando non risulterà cotta al centro (rif. prova dello stecchino).

Una volta cotta toglietela dal forno e capovolgetela delicatamente su un cannovaccio e lasciatela raffreddare completamente in quella posizione. In questo modo otterrete una Carrot Cake ben piatta.

Nel frattempo preparate la farcitura:
Con uno sbattitore elettrico (fruste) montate il burro ammorbidito e la Philadelphia per circa 1 minuto o fino a quando non risulterà un composto ben amalgamato e liscio (senza grumi). Aggiungete la vaniglia e il sale e continuate a montare a velocità media. Gradualmente versate lo zucchero a velo e sempre continuando a lavorare con le fruste elettriche.
La vostra crema è pronta! Potete conservarla in frigorifero fino al completo raffreddamento della torta.

Riprendete la torta e dividetela in tre parti. Farcite entrambi i dischi con la crema e richiudetela.

Cospargete la torta con la crema rimanente e livellate aiutandovi con la spatola. Attorno alla torta versate la granella di nocciola e, sempre con la spatola, cercate di farla aderire lungo tutto il bordo torta.

Per dare un effetto in più potete decorare la Carrot Cake con delle piccole carotine in pasta di zucchero.

Ponete la torta in frigorifero per un’ora prima di servirla. Consiglio comunque di toglierla dal frigorifero almeno mezz’ora prima di servirla.

Ricetta di: Charles Andry Sito: www.pasticciando.it

Biscotti stelline di Natale

stelline di natale
Ingredienti
:

  • 400 g farina 00
  • 100 g zucchero
  • 100 g burro morbido
  • 150 ml sciroppo d’acero
  • 1 uovo grande
  • 1 cucchiaino bicarbonato di sodio
  • 1 pizzico sale
  • 2 cucchiaini zenzero reale in polvere
  • 1 cucchiaino cannella macinata
  • 1 grattugiata noce moscata
  • 1 pizzico chiodi di garofano
  • 1 pizzico macis
  • 1 pizzico pimento

Per la Glassa:

  • 200gr zucchero al velo
  • 1 albume
  • colorante alimentare

Preparazione:
Fate ammorbidire il burro e lavoratelo con lo zucchero ottenendo un composto spumoso. Unite il tuorlo e lo sciroppo d’acero e continuate a mescolare. Settacciate la farina, unite tutte le spezie e il bicarbonato e versatela poco alla volta nel composto di burro e zucchero. Continuate a mescolare finche non avrete ottenuto un impasto morbido. Dividetelo in due, foderatelo con della pellicola e fatelo riposare in frigo per una notte intera.
Preriscaldate il forno a 180. Togliete la pasta dal frigo e stendetela su un ripiano. Se dovesse risultare troppo morbida unite un po’ di farina. Ritagliate la pasta con le formine e posizionate su una placca ricoperta da carta forno. Infornate per una decina di minuti, finche i biscotti non diventano dorati. Sfornateli e fateli raffreddare. Intanto preparate la glassa. Sbattete un po’ l’albume e unitelo un po’ alla volta allo zucchero finche’ non sara’ del tutto assorbito. Regolatevi per la consistenza desiderata e aggiungete del colorante se volete. Spennellate e decorate a piacere i biscotti.

Ricette e foto da la cuocavvenente

Risotto di zucca e asiago

Risotto_di_zucca-e-asiago
Ingredienti
:

  • 150 g di zucca
  • 200 g di riso
  • 1/2 cipolla
  • 450 ml di brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 80 g di asiago
  • noce moscata
  • olio evo
  • sale

Preparazione:
Tagliate a cubetti la cipolla e la zucca. Fatele rosolare per 10 min con l’olio in una padella. Unite il riso e saltatelo per 3 minuti. Aggiungete il vino e lasciatelo evaporare; diluite con il brodo bollente e portate a cottura il risotto, mescolando di tanto in tanto. Correggete di sale, insaporite con una bella grattata di noce moscata, unite l’asiago, spegnete il fuoco, coprite e lasciate mantecare il risotto per 3 minuti, prima di servirlo.

Ricetta e foto di Sito: cucinaconmaky

Tortelli di zucca mantovani di Viadana

Tortelli di zucca mantovana di Viadana
Tortelli di zucca mantovana di Viadana


Ingredienti

per la pasta :

  • 500 g di farina 00
  • 5 uova
  • sale

per il ripieno:

  • 1 Kg. di zucca mantovana (quella verde e piatta)
  • 250 g  di Amaretti
  • 250 g di Mostarda Mantovana, di sole mele (cotogne o campanine)
  • Pan-Grattato q.b.
  • la scorza di 2 Limoni grattugiate,
  • 1 noce moscata grattugiata.

per il condimento:

  • Pancetta,
  • cipolla
  • passata pomodoro
  • Sale e Pepe
  • Grana padano riserva (da grattugiare non da pasto)

Preparazione:
Aprire la zucca pulirla dai semi e dalla lanugine, tagliarla a pezzi e cuocerla in forno 180°, quando è cotta passarla al setaccio. Disponete la zucca in una ciotola, unire gli amaretti tritati finissimi e la mostarda (passati al mixer per renderli in purea), la noce moscata grattugiata, la scorza di 2 limoni grattugiati, un pizzico di sale, il pangrattato quanto basta a rendere il ripieno solido, amalgamate il tutto. Lasciate riposare in una ciotola fuori frigo coperta da un canovaccio per una notte.
Per la pasta sfoglia all’uovo come per tutte le preparazioni, un consiglio è di lasciarla leggermente più spessa, per chi usa la nonna papera il penultimo foro.
Tagliare dei rettangoli di circa 7 cm. inserire il ripieno e richiuderli dal lato lungo drizzati in piedi fate con le dita delle pieghette sul lato dove li avete attaccati, dovranno assomigliare a delle creste di gallo.
Cuocere in abbondante acqua salata.

Per il condimento:
Fate un soffritto di pancetta e cipolla, quando gli umori saranno rilasciati toglieteli e aggiungete la passata di pomodoro con pepe e sale q.b. fino a far addensare la salsa.
Impiattare distribuendo la salsa sui tortelli e spoverare con abbondante grana padano.

Ricetta e foto di Lasco
Sito web:http://chefperunanotte.altervista.org

1 2 3 4