Sole di pizza

Sole di pizza
Ingredienti:

  • 2 forme o rotoli di pasta di Pizza
  • 150 ml di passata di pomodoro
  • 1 mozzarella per pizza
  • Sale qb
  • origano qb
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione:
Stendere e farcire a piacimento una delle due forme di pizza. Per il mio Sole di Pizza ho scelto pomodoro, mozzarella e origano. un classico sempre vincente. Sovrapporre l’altra forma di pizza e chiudere bene i bordi con i polpastrelli così da racchiudere il condimento e la farcitura. Quando avremo creato il nostro “fagotto”, aiutandoci con un bicchiere che poniamo al centro della pizza, tagliamo a spicchi i rotoli partendo proprio dal bordo del bicchiere fino al bordo della pizza. A questo punto avremo il nostro fagotto tagliato a spicchi con il centro tutto intero. Attorcigliate su se stessi ogni spicchio, con delicatezza senza far uscire il condimento. Spennellate quindi tutta la superficie con un tuorlo d’uovo e infornate a 180° per 20 minuti, fino a doratura. Portiamo in tavola il nostro Sole di Pizza e serviamolo come aperitivo tra amici.

La cucina di Limone di Simone Mangiafico

Tortelli di zucca mantovani di Viadana

Tortelli di zucca mantovana di Viadana
Tortelli di zucca mantovana di Viadana


Ingredienti

per la pasta :

  • 500 g di farina 00
  • 5 uova
  • sale

per il ripieno:

  • 1 Kg. di zucca mantovana (quella verde e piatta)
  • 250 g  di Amaretti
  • 250 g di Mostarda Mantovana, di sole mele (cotogne o campanine)
  • Pan-Grattato q.b.
  • la scorza di 2 Limoni grattugiate,
  • 1 noce moscata grattugiata.

per il condimento:

  • Pancetta,
  • cipolla
  • passata pomodoro
  • Sale e Pepe
  • Grana padano riserva (da grattugiare non da pasto)

Preparazione:
Aprire la zucca pulirla dai semi e dalla lanugine, tagliarla a pezzi e cuocerla in forno 180°, quando è cotta passarla al setaccio. Disponete la zucca in una ciotola, unire gli amaretti tritati finissimi e la mostarda (passati al mixer per renderli in purea), la noce moscata grattugiata, la scorza di 2 limoni grattugiati, un pizzico di sale, il pangrattato quanto basta a rendere il ripieno solido, amalgamate il tutto. Lasciate riposare in una ciotola fuori frigo coperta da un canovaccio per una notte.
Per la pasta sfoglia all’uovo come per tutte le preparazioni, un consiglio è di lasciarla leggermente più spessa, per chi usa la nonna papera il penultimo foro.
Tagliare dei rettangoli di circa 7 cm. inserire il ripieno e richiuderli dal lato lungo drizzati in piedi fate con le dita delle pieghette sul lato dove li avete attaccati, dovranno assomigliare a delle creste di gallo.
Cuocere in abbondante acqua salata.

Per il condimento:
Fate un soffritto di pancetta e cipolla, quando gli umori saranno rilasciati toglieteli e aggiungete la passata di pomodoro con pepe e sale q.b. fino a far addensare la salsa.
Impiattare distribuendo la salsa sui tortelli e spoverare con abbondante grana padano.

Ricetta e foto di Lasco
Sito web:http://chefperunanotte.altervista.org

Cannelloni ripieni con melanzane e zucchine

Ingredienti (per 4 persone):cannelloni-melanzane-zucchine

  • 400 g di pasta fresca da lasagne tagliata a quadrati  10cm. x 10cm
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • 3 melanzane medie
  • 3 zucchine medie
  • 300 g di pomodori perini
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g  di parmigiano grattugiato
  • poca farina di grano duro
  • olio per friggere
  • 200 g di mozzarella tagliata a dadini
  • sale e pepe

Preparazione:
In una casseruola mettete 4 cucchiai di olio,1 aglio schiacciato, 4 foglie di basilico ,sale e pepe e cuocete a fuoco moderato per 30 minuti.Tagliate le melanzane e le zucchine a dadini mettetele in un colino spolverizzatele di sale e fatele sgocciolare per 15 minuti, risciaquatele , infarinatele ,scaldate lolio per friggere e quando questo sarà bello caldo ,friggete le verdure infarinate e fatele scolare su carta da cucina.Private i pomodori della pelle e dei semi e sminuzzateli, metteteli in una larga padella con lalio sale e pepe e 3 foglie di basilico e cuoceteli per 20 minuti.Aggiungete le verdure fritte insaporite 2 minuti , spegnete il fuoco e unite la mozzarella e il parmigiano grattugiato.Disponete sulla spianatoia i quadrati di pasta e in ognuno mettete un poco di composto di verdure preparato , e arrotolate la pasta su se stessa formando il cannellone.Prendete una pirofila da forno ,cospargetela con  3 cucchiaiate di  passata di pomodoro preparata, adagiate i cannelloni in fila senza sovrapporli , cospargeteli con il pomodoro rimasto ,spolverizzateli con il grana e infornate a forno caldo a 180 °C per 40 minuti, sfornate fate riposare per 5 minuti e servite

Ricette e foto da Anna B.

Paccheri al forno

paccheri-al-fornoIngredienti:

  • 400 g di paccheri (o pasta larga)
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 3000 g di carne tritata
  • 300 g di piselli
  • 1 cipolla
  • 300 g di provola tagliata a pezzi
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • sale e olio extravergine d’oliva

Preparazione:
Preparate il sugo facendo soffriggere la cipolla tagliata piccolissima e rosolate la carne tritata. Non appena la cipolla comincia ad appassire versate i piselli, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per una decina di minuti, quindi aggiungete la passata di pomodoro. Nel frattempo cuocere i paccheri in abbondante acqua salata e scolateli. Ungete il fondo di una pirofila, stendete uno strato sottile di sugo e realizzate uno strato di paccheri (se ne avete voglia potete mettere i paccheri in fila uno vicino all’altro). Coprite con il sugo di carne tritata e piselli. Mettete pezzi di provola e cospargete di parmigiano. Andate a realizzare un’altro strato con la pasta e uno di ripieno alternandoli sino a raggiungere l’orlo della teglia. Cuocete a forno ben caldo per circa 25 minuti. Lasciate raffreddare e servite

Triglie alla livonese


Ingredienti (per 4 persone)
:

  • 4 triglie di media grandezza (gr. 150/200)
  • una costa di sedano
  • olio extravergine d’oliva
  • passata di pomodoro (possibilmente fresco)
  • poca farina di semola
  • sale e pepe

Preparazione:
Pulite le triglie, togliete le interiora, le branchie e le squame, lavatele accuratamente. Asciugatele e infarinatele con la farina di semola. Velate d’olio una padella che le possa contenere tutte, fate scaldare l’olio e poi mettete le triglie, fatele cuocere tre minuti da ogni lato poi toglietele e tenetele in caldo. Mettete nell’olio di cottura delle triglie il sedano a pezzetti e la passata di pomodoro fate restringere qualche minuto e poi rimettete le triglie nella padella, sale e pepe fate cuocere altri cinque minuti. Servite subito.

Ricette e foto di PATRIZIA BORELLI via web: Triglie alla livonese.

1 2 3