Pizzette fritte

pizzette fritte
Ingredienti (per 4 persone – 12 pizzette circa):

  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 1 dl di salsa di pomodoro
  • 1 patata
  • 150 gr di farina
  • 1 mozzarella
  • basilico
  • sale
  • olio di semi

Preparazione:
In una ciotola piuttosto capiente sbriciolate il lievito e diluitelo con 7,5 cl di acqua tiepida. Unite un pizzico di sale e un cucchiaio di farina; mescolate bene gli ingredienti e coprite.Sbucciate la patata, lavatele e mettetela in un pentolino con dell’acqua fredda e un pizzico di sale. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per circa 20 minuti. A cottura avvenuta scolate la patata, sbucciatela e schiacciatela fino a ridurla in purè.Versate quindi il purè nella ciotola con il lievito e mescolate il tutto. Unite gradualmente la farina, mescolando prima con la forchetta e poi con le dita. Lavorate così la pasta con le mani su di un piano infarinato fino a quando otterrete una palla elastica. Rimettetela nella ciotola e lasciatela lievitare per un’oretta sempre tenendola coperta. Dividete ora la pasta in dodici palline e appiattitele con il palmo della mano. Friggetele in una padella antiaderente con abbondante olio di semi. A metà cottura giratele di lato e sgocciolatele poi su di un foglio di carta assorbente. Guarnite le vostre pizzette con la salsa di pomodoro precedentemente cotta, la mozzarella tagliata a pezzetti e il basilico spezzettato. Servite quindi le pizzette ancora calde.

Tortiglioni al forno con melanzane

Tortiglioni al forno con melanzaneIngredienti (per 4 persone):

  • 500g di tortiglioni
  • 2 melanzane
  • 200g di mozzarella
  • 250g di carne macinata
  • 1 l e 1/2 di salsa di pomodoro
  • sale
  • olio d’oliva extravergine
  • olio di semi
  • 1/2 cipolla
  • parmigiano grattugiato
  • noce moscata
  • 1 tazzina di vin0 bianco

Preparazione:
Tagliate finemente la cipolla, mettetela in una pentola piuttosto capiente e, girandola di frequente, lasciatela dorare. Aggiungete poi la carne macinata, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata; girando di sovente gli ingredienti fateli cuocere a fuoco basso per cinque minuti circa. Irrorate con il vino bianco e fatelo evaporare. Unite poi la salsa e un pizzico di sale. Lasciate cuocere il tutto per 20 minuti circa (se necessario allungate un pò la salsa con un bicchiere di acqua calda).
Nel frattempo tagliate a cubetti le melanzane e friggetele in olio di semi bollente. A cottura avvenuta ponete le melanzane nello scolapasta così da privarle dell’olio in eccesso.
Tagliate poi la mozzarella a pezzetti e mettetela da parte. In acqua salata cuocete i tortiglioni e scolateli ancora al dente. Mettete la pasta in una grande ciotola e versatevi un terzo dellla salsa così da condirla.
Prendete una teglia piuttosto grande, versate un primo strato di salsa su cui poggerete la pasta condita, le melanzane, la mozzarella e una spolverata di parmigiano; create poi un altro strato di pasta su cui porrete i restanti cubetti di mozzarella e melanzane. Coprite infine il tutto con la rimanente salsa con la carne macinata. Spolverata ancora un pò di parmigiano e mettete la teglia, coperta con un foglio di carta argentata, nel forno preriscaldato a 180° per 10 minuti circa. Servite ben caldo.

Filetto di manzo ripieno


Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di filetto di manzo
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 100 g di gorogonzola
  • 1 cucchiaino di pepe verde in grani

Per la salsa:

  • 1 cucchiai di burro
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cipolle
  • salsa di pomodori a pezzetti (o pomodori freschi sminuzzati)
  • 1 ciuffo di basilico
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:
Dopo aver inciso con un coltello il filetto nel senso della lunghezza ricoprite l’interno con il gorgonzola ed il prosciutto. Fatto ciò cospargete il pepe a grani e chiudete il filetto legandolo con uno spago da cucina.
Prendete una padella antiaderente, fondetevi il burro e fatevi dorare la carne da tutti i lati. Preriscaldate il forno a 220° , mettete l’involtino in una teglia da forno e lasciate cuocere per circa 15-18 minuti.
Preparate nel frattempo la salsa fondendo del burro in un tegame e rosolando la pancetta tagliata a pezzetti. Unite poi l’aglio, la cipolla tritata e la salsa di pomodoro. Lasciate insaporire per 5 minuti gli ingredienti ed aggiungete poi il basilico spezzettato con le mani, un pò di sale e una spolverata di pepe. A cottura terminata, aiutandovi con un coltello elettrico se possibilie, affettate la carne a fette sottili e disponetela su di un piatto da portata; irrorate abbondantemente con la salsa e servite a tavola.

Ravioli di melanzane e ricotta


Ingredienti (per 4  persone):

  • 2 rotoli di pasta fresca
  • 2 melanzane
  • olio extravergine d’oliva
  • olio di semi
  • 400 g di ricotta
  • 400 g di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • parmigiano
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:
Dopo aver lavato le melanzane, tagliatele a dadini piuttosto piccoli e versateli in una ciotola. Spruzzate del sale sulle melanzane e mescolate per bene prima di lasciarle a riposare per mezz’ora circa. Passate i dadini di melanzane sotto l’acqua corrente, tamponatele con un canovaccio ed asciugatele. Prendete una padella antiaderente, versatevi dell’olio di semi e friggete le melanzane. A cottura avvenuta mettetele in una scodella con della carta da cucina così da far assorbire un pò l’olio di frittura, dopodiché lasciatele raffreddare.
Prendete una ciotola piuttosto capiente e mettetevi la ricotta, aggiungetevi il sale, il pepe, il parmigiano grattugiato, e il basilico tritato. Schiacciate e mescolate gli ingredienti con una forchetta. Unite poi le melanzane fredde e amalgamate per bene il composto. Su di un piano stendete le pasta e su di essa riponete a una certa distanza dei mucchietti di composto alla ricotta e melanzane. Sovrapponete l’altra sfoglia di pasta e con l’apposito stampino, o una rotella dentata, tagliate i ravioli.In un’altra pentola bassa e larga preparate il sughetto. Versate nella pentola l’olio d’oliva, aggiungetevi l’aglio, i pomodorini a pezzetti, il sale ed il basilico nella quantità desiderata. Nel frattempo lessate i ravioli, scolateli, versateli poi nella padella con il sugo e fate mantecare. Togliete i ravioli dal fuoco e spruzzate sopra ancora un pò di parmigiano, basilico tritato e pepe.

Cozze gratinate


Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di cozze
  • olio d’oliva
  • aglio
  • salsa di pomodoro
  • peperoncino piccante
  • prezzemolo
  • pangrattato
  • pecorino grattugiato
  • sale q.b.

Preparazione:
Dopo aver pulito per bene le cozze sotto l’acqua corrente con una paglietta di acciaio o una spazzolina,  mettetele in una ciotola con acqua salata e lasciatele in frigo per un giorno intero, così da epurare i frutti.
Il giorno dopo sciacquate le cozze per bene con acqua fredda e versatele in una pentola (piuttosto capiente) con dell’acqua. Coprite e lasciate cuocere per 5 minuti. Filtrate e conservate l’acqua, scartate le cozze rimaste chiuse e sgusciate tutte le altre.
Prendete un pentolino e fatevi imbiondire l’aglio tritato con dell’olio; aggiungete poi la salsa di pomodoro, il peperoncino tritato e il sale nella quantità desiderata. Lasciate appassire il tutto per 5 minuti e aggiungete poi le cozze sgusciate. In un’altra casseruola versate un pò d’olio, fate imbiondire il trito di aglio e peperoncino ed unite poi la salsa di pomodoro. Irrorate con l’acqua di cottura delle cozze, aggiustate con il sale. Unite all’intingolo il prezzemolo tritato, il pangrattato ed una quantità abbondante di pecorino grattugiato, in modo da ottenere un composto consistente con cui formare delle palline nelle quali saranno incorporate una o due cozze secondo la grandezza. Allineatele in una pirofila e fatele gratinare nel forno molto caldo, avendo premura di non farle seccare. Servite calde.