Strudel di carciofi

Ingredienti:strudel-di-carciofi

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 4 carciofi
  • 12 fettine di pancetta o di speck
  • 4 larghe fette di formaggio morbido
  • parmigiano grattugiato
  • vino bianco secco
  • olio evo
  • sale e pepe.

Preparazione:
Pulire i carciofi conservando i gambi, spelare questi ultimi e tagliarli a rondelle. Tagliare i cuori di carciofo a fettine. In una larga padella mettere un filo d’olio e quando è caldo cuocervi i carciofi bagnandoli con poco vino; farlo evaporare, salare, pepare e portare a cottura unendo, se necessario, poca acqua calda. I carciofi devono risultare asciutti.
Stendere la pasta sfoglia con la sua carta su una teglia da forno; coprire la parte centrale della pasta con le fettine del salume scelto sistemando poi su di esse le fette di formaggio. Versarvi sopra i carciofi stendendoli bene, poi piegare all’interno i due lati più corti della pasta e successivamente arrotolarla a strudel aiutandosi con la carta su cui è appoggiata la pasta. Bagnarsi le mani con acqua fredda e massaggiare lo strudel. Cospargerlo con parmigiano grattugiato, poi passare in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Spegnere il forno e lasciare riposare lo strudel per 10 minuti poi servirlo.

Strudel con prosciutto e formaggio


Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 g di pastasfoglia surgelata
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 2 mele
  • 200 g di emmenthal
  • 75 g di salame
  • 2 pomodori
  • 2 uova

Preparazione:
Fate scongelare la pastasfoglia e stendetene 2/3 sovrapponendo gli strati in modo da ottenere un rettangolo grande circa 30 x 35 cm. Lavate, sbucciate e tagliate a spicchi le mele. Tagliate a striscioline il prosciutto cotto, l’emmenthal e il salame; tagliate a pezzetti anche i pomodori. Versate e mescolate in una terrina tutti gli ingredienti, poi distribuiteli al centro della pasta in una striscia larga circa 10 cm. Spennellate con un pò d’acqua i bordi della pasta e sovrapponete i lembi sopra il ripieno. Nel fare questa operazione accertatevi che non ci siano aperture.
Prendete la placca da forno, rivestitela con carta da forno e ponetevi sopra lo strudel, spennellatevi sopra un uovo sbattuto.
Prendete la pastasfoglia rimanente e stendetela per bene; preparate delle striscioline della larghezza di 1 cm. Coprite lo strudel con le striscioline di pasta disposte così da creare una griglia e spennellatevi sopra l’uovo sbattuto rimasto.
Cuocete lo strudel nel forno preriscladato per circa 30 minuti a 200°. A cottura terminata servite a tavola ancora caldo.