Crocchette di zucchine

crocchette-di-zucchine
Ingredienti
:

Preparazione:

  1. Lavare, spuntare e tagliare le zucchine a rondelle spesse almeno 2 mm.
  2. In una padella antiaderente, mettere l’olio ed uno spicchio d’aglio, togliere l’aglio dopo 5 minuti dalla padella e aggiungere le zucchine a fuoco vivace. Coprire la padella con un coperchio e mescolare di tanto in tanto.
  3. Pochi minuti prima che le zucchine trifolate siano pronte, aggiungere il sale mescolando, il prezzemolo tritato ed amalgamare bene.
  4. Sbriciolare la mollica di pane in una ciotola e bagnatela con un po’ di latte.
  5. Mettere nel mixer le zucchine trifolate e il prosciutto e ridurre tutto il poltiglia.
  6. Incorporare il pane strizzato dal latte, il tuorlo, il parmigiano grattugiato ed uno spicchio d’aglio tritato, amalgamare bene. Se l’impasto fosse troppo morbido, unire ancora un po’ di parmigiano o di pangrattato; regolare di sale se fosse necessario.
  7. Formare con il composto delle crocchette. Passarle prima nell’albume montato a schiuma e poi nel pangrattato rigirandovele più volte.
  8. Friggere, poche alla volta, in abbondante olio fumante e far dorare da ogni lato.
  9. Appena cotte, metterle a perdere l’unto in eccesso su carta assorbente e servire.

Per foto passo passo: www.indecisina.it
Ricette e foto di Indecisina 

Cannelloni ripieni con melanzane e zucchine

Ingredienti (per 4 persone):cannelloni-melanzane-zucchine

  • 400 g di pasta fresca da lasagne tagliata a quadrati  10cm. x 10cm
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • 3 melanzane medie
  • 3 zucchine medie
  • 300 g di pomodori perini
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 100 g  di parmigiano grattugiato
  • poca farina di grano duro
  • olio per friggere
  • 200 g di mozzarella tagliata a dadini
  • sale e pepe

Preparazione:
In una casseruola mettete 4 cucchiai di olio,1 aglio schiacciato, 4 foglie di basilico ,sale e pepe e cuocete a fuoco moderato per 30 minuti.Tagliate le melanzane e le zucchine a dadini mettetele in un colino spolverizzatele di sale e fatele sgocciolare per 15 minuti, risciaquatele , infarinatele ,scaldate lolio per friggere e quando questo sarà bello caldo ,friggete le verdure infarinate e fatele scolare su carta da cucina.Private i pomodori della pelle e dei semi e sminuzzateli, metteteli in una larga padella con lalio sale e pepe e 3 foglie di basilico e cuoceteli per 20 minuti.Aggiungete le verdure fritte insaporite 2 minuti , spegnete il fuoco e unite la mozzarella e il parmigiano grattugiato.Disponete sulla spianatoia i quadrati di pasta e in ognuno mettete un poco di composto di verdure preparato , e arrotolate la pasta su se stessa formando il cannellone.Prendete una pirofila da forno ,cospargetela con  3 cucchiaiate di  passata di pomodoro preparata, adagiate i cannelloni in fila senza sovrapporli , cospargeteli con il pomodoro rimasto ,spolverizzateli con il grana e infornate a forno caldo a 180 °C per 40 minuti, sfornate fate riposare per 5 minuti e servite

Ricette e foto da Anna B.

Bavette del 150esimo

Bavette agli scampi scozzesi con spumante, zucchine e bucce di pomodori datterini
una creazione di  CiccioMasterChef

Bavette-del-150esimoIngredienti:

  • 400 g di Bavette
  • 12 Scampi scozzesi, meglio se di pezzatura 13/16 (più sono, meglio è)
  • 4 Zucchine (meglio se piccole, sui 15 cm)
  • 120 g di Pomodori Datterini (non i ciliegini !!!)
  • Scalogno
  • Spumante Brut
  • Olio extravergine di oliva
  • Burro
  • Pepe nero, pepe bianco e sale q.b

Preparazione:
Tagliare le estremità di ogni zucchina, poi dividere in due il pezzo rimasto, da tagliare poi ognuno a metà per il lungo.
In questo modo otterrete 4 pezzi che taglierete a fettine di circa 2 mm.di spessore. Sembra una dose abbondante, ma in cottura si dimezzerà.
Tagliate per il lungo i pomodorini, poi con un cucchiaino da caffè scavate ogni metà per togliere semi e polpa…deve rimanere solo la buccia…
si, è un lavoraccio…ma fa la differenza)
Se volete, dividetele ancora in 2…
Staccate la coda ad ogni scampo, eliminate il carapace e non dimenticate di togliere il filo nero all’interno. I migliori sono sicuramente quelli freschi, ma vanno bene anche quelli surgelati (che anche se farete sgocciolare nello scolapasta, sicuramente poi rilasceranno più acqua in padella).
Se invece avete a disposizione solo le code surgelate, ricordatevi che il sapore si dimezzerà…
Tagliate ogni coda in 2 o 3 pezzi (non di più, perchè devono rimanerne dei ”bocconcini”)
Accendiamo i fornelli :
In una padella abbastanza larga (poi dovrà contenere pure la pasta) scaldata a fuoco medio/alto mettete un filo di olio ed aggiungete le zucchine, poi aggiungete ancora un po’ di olio, una macinatina di pepe nero e lasciatele cuocere per un po’ di minuti, continuando a tenerle d’occhio…devono rimanere consistenti e non diventare purè, meglio un po’ indietro che troppo avanti.
Aggiustate delicatamente di sale (attenzione che salando si tira fuori ulteriore acqua dalle zucchine).
Contemporaneamente alla preparazione delle zucchine, in un’altra padella più piccola fate soffriggere lo scalogno tritato a pezzettini (va benissimo anche quello surgelato) con burro ed un filo di olio.
Appena imbiondisce, buttateci gli scampi, un piccolo pizzico di pepe bianco e poi irrorate col brut, senza esagerare nè scarseggiare (dopo un minutino o due va tolto dal fuoco, solo il tempo necessario per ”cuocere” gli scampi e far evaporare l’alcool del vino).
Il segreto del sapore della vostra pasta risiede nella quantità e qualità di questo liquido di cottura.
Adesso vuotate il contenuto della padella con gli scampi nella padella delle zucchine (se occorre aggiustate di sale e pepe), poi scolate la pasta AL DENTE (meglio ancora se indietro di un minuto) e vuotatela nella padella insieme al resto.
Aggiungete un po’ d’olio, i pomodorini, alzate la fiamma e mescolate per bene per un minutino circa.
Ora la vostra pasta è pronta, non vi resta che impiattarla e godervela.
E ricordate che ogni volta che la rifarete, sarà sempre più buona…

cicciomaterchefRingraziamo CiccioMasterChef che ha voluto condividere con noi questa gustosa ricetta.

Potete trovarlo su questa pagina Facebook

Gnocchetti con farina di riso e pesto di zucchine su un letto di patate e zucchine al forno


Ingredienti
:
per gli gnocchi di patate con farina di riso

  • 250 g di farina di riso
  • 2 patate piccole
  • sale

per il pesto

  • 4 zucchine medie
  • aglio
  • sale
  • acqua calda

per il contorno

  • patate e zucchine tagliate finemente a rondelle

Preparazione:
Tagliare le zucchine  a rondelle e lessarle, una volta cotte, scolarle e frullartele con aglio, olio evo , sale e un pò di acqua calda (pinoli o noci se desiderate) nel frattempo tagliare a rondelle le patate e le zucchine, cuocere gli gnocchietti in abbondante acqua salata, x pochi minuti, scolarli al dente. Unirli al pesto di zucchine.
Ungere la base di una teglia con olio e.v.o. e riempite la base con patate tagliate finemente,olio e sale e sopra adagarvi uno strato di zucchine un goccio di olio e un pizzico di sale, poi gli gnocchi col pesto e nuovamente uno strato di patate e di zucchine. Olio e sale.
Far cuocere il tutto per 10 -15 minuti a 200 gradi  e 5 minuti con grill.

Ricetta e foto via web da: Gnocchetti con farina di riso e pesto di zucchine su un letto di patate e zucchine al forno – prodotti biologici, pesto di zucchine, zucchine al forno.

Rotolini di vitello farciti

rotolini di vitello farciti
Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 g di fesa di vitello
  • 10 cipollotti
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 100 g di fagiolini
  • 60 g di pecorino
  • prezzemolo
  • menta
  • erba cipollina
  • alloro
  • 2 cucchiai di olio
  • sale

Preparazione:
Dopo aver lavato  e ridotto a listarelle sia le carote che le zucchine,  scottetele in acqua bollente salata per 3-4 minuti circa. Lessate i fagiolini in acqua bollente per 15 minuti circa e nel frattempo tritate tutti gli aromi ad eccezione dell’alloro. In una ciotola mescolate 3 cucchiai di aromi tritati con il pecorino grattugiato.Tagliate la carne a fettine sottili; spalmate su ogni fetta un cucchiaio di trito aromatico e distribuite al centro della fetta le verdure. Arrotolate le fettine di carne e formate degli involtini. Infilateli a due a due negli spiedini alternandoli con foglie di alloro e pezzi di cipollotto. Appoggiate gli spiedini sulla griglia e spennellateli con dell’olio d’oliva. Cuocete gli involtini per circa 5 minuti a lato e , prima di servire a tavola, spolverizzatevi una presa di sale .

1 2 3 4